MBSfundraisingblog

Just another WordPress.com weblog

NON CI SI STANCHEREBBE MAI DI ESSERE AL FESTIVAL DEL FUND RAISING

with 2 comments

FFRSiamo tornati dal festival del fund raising , dove noi di mbs eravamo tutti presenti e, come se non potessimo fare a meno di parlarne, abbiamo passato le prime ore di lunedì attorno alla mia scrivania a scambiarci le impressioni, i contenuti, a raccontarci le storie delle persone incontrate, le testimonianze ascoltate.

Per me è stato il primo anno al Festival, per via di un’influenza che anno scorso non mi ha permesso di partecipare, ed è stata un’esperienza entusiasmante, ricca, di vera crescita.

Perchè? Per mille ragioni.

Per la possibilità di condividere, confrontarsi, chiedere a chi è più avanti di te nel cammino, riflettere e quindi, in ultima istanza, per crescere professionalmente e nella relazione con gli altri.

Perché ti apre a nuovi orizzonti, nuove prospettive, magari lontanissime da te e dall’esperienza che fai, ma in ogni caso esplosivi come capacità di catapultarti su dimensioni più grandi del tuo orticello; culturalmente questa esplosione è fantastica, impagabile.

Perché valorizza la nostra professione, la porta in primo piano, contribuisce a farla crescere quando è già matura e consapevole di sè; la sprona a germogliare quando è più giovane e insicura.

Perché è una rete unica in Italia. Unica non solamente dal punto di vista dimensionale e numerico, ma come possibilità offerta a tutti – piccoli, grandi, esperti e junior – di farne parte, di essere uno dei nodi e quindi di poter apportare ognuno il proprio contributo affinché tutti ne possano godere.

A me piace il mio lavoro, mi entusiasma, alimenta e sfida continuamente la mia tenacia; ed è una commozione ogni volta che anche un piccolo risultato viene raggiunto, la fase di un progetto si compie, una mission si realizza, un donatore si emoziona per ciò che nasce dal suo contributo. Il Festival ha rappresentato la conferma, una volta di più, che fare fund raising non è solo professionalmente molto bello, ma è il tentativo di noi fundraiser di partecipare, ognuno in quel che fa a livello locale o internazionale – dalla solidarietà, all’assistenza, dalla ricerca, all’educazione – al benessere dell’uomo e della società.

Grazie, veramente, ai promotori del Festival, agli organizzatori e ai volontari!

Natascia Astolfi

Annunci

Written by mbsfundraisingblog

maggio 12, 2009 a 4:54 pm

2 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. […] Si è chiusa insieme a un mare di persone (oltre 400 presenti in sala) la seconda edizione del Festival del Fundraising. Ne parlano i blog dei fundraiser (Paolo Ferrara, Francesco Quistelli, Ioana Fumagalli, Emma Ciceri, Alberto Ghione, Virginia Tarozzi, Natascia Astolfi) […]

  2. […] Visto però che in tanti (Ioana, Francesco Q, Paolo, Virginia, Alberto, Francesco S., Emma, Natascia, Raffaele e naturalmente Valerio) lo hanno già fatto indicando in pratica tutto quello che avrei […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: